giovedì 20 gennaio 2011

Poncho persuasione


mantella poncho
Questo poncho l'ho realizzato un paio di anni fa e continuo , naturalmente , ad indossarlo pure ora . E' caldo , avvolgente e perfetto per le taglie forti come me . Inoltre la lavorazione non presenta difficoltà e può essere realizzata anche dalle principianti , magari a legaccio .
 Questo modello è costituito da due rettangoli identici di  60 cm x 75 cm
Occorre :
600 g di lana ;
ferri n. 5,5;
un ferro circolare n. 5.5.
Punti impiegati :
Punto coste 3/3
Punto treccia : 1°, 3°e 5° ferro . 3 rov , 6 dir , 3 rov
                      2° ferro e ferri pari : lavorare le maglie come si presentano
                      7° f.  3 rov , , mettere 3 maglie in sospeso sul davanti del lavoro ,3 dir , lavorare a diritto 
                      le   maglie in sospeso ,3 rov.
Ripetere dal primo ferro .
Spiegazione:
Avviare 90 punti e lavorare 60 maglie  a coste 3/3, 12 a  punto treccia ,18 maglie a coste 3/3.
A 75 cm di altezza totale chiudere tutte le maglie .
Lavorare un altro rettangolo uguale .
Confezione :
Unire il lato corto di ogni  rettangolo con il lato più lungo dell'altro . Riprendere le maglie del collo con il ferro circolare e lavorare a coste 2/2  per 24 cm , lavorare 7 ferri a rasato rov e chiudere tutte le maglie .
Riprendere le maglie del bordo (suddividendole in due parti ) e lavorare 7 ferri a rasato rovescio .Chiudere tutte le maglie e indossare .

P.S. Se dovessi rifare il poncho , sicuramente lavorerei il collo a parte (come uno scaldacollo ), magari a coste 3/3.
.

                     



4 commenti:

  1. davvero bello!, e grazie per le spiegazioni:)

    RispondiElimina
  2. Ciao Teriluce, il poncho è fantastico ed ho iniziato a farlo ma ho un dubbio...nonostante ho seguito le istruzioni alla lettera (90 maglie) a me sta venendo piccolo piccolo: è normale? Forse una volta terminato il lavoro a coste cede e diventa come lo vedo in foto? Considera che non sono esperta e questo è il primo lavoro a maglia che faccio da quindici anni a questa parte.....grazie mille!!!
    Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si ovviamente, dopo va bloccato o al limite stirato se il filato lo consente. Mi fa molto piacere ti sia piaciuto questo modello, é veramente versatile

      Elimina
  3. Grazie per la risposta!!! Si, è versatile e soprattutto accessibile per chi come me ha avuto un "ritorno di fiamma" e riprende i ferri in mano dopo tanto tempo. Comunque volevo farti i complimenti per il blog, ci ho trovato tante idee e soprattutto mi hai fatto tornare la voglia di lavorare a maglia.....

    RispondiElimina